Intermark Foto Book PALACONGRESSI RIMINI >

2 ottobre 2015

Palacongressi | Rimini

AUDIO, VIDEO, LUCI, AZIONE: SEMPLICE COME UN CLIC

UNICO PER ORIGINALITÀ STRUTTURALE E DOTAZIONI TECNOLOGICHE

Il più grande centro congressi in Italia è uno splendido edificio di 3 piani a forma di conchiglia con 39 sale modulari – per un totale di 9.000 sedute – ampiamente assortite: per conferenze, incontri, concerti ed eventi pubblici o privati ​​da 20 fino a 4.700 persone.
Inaugurato nel mese di ottobre 2011, il centro congressi è una struttura polifunzionale in grado di ospitare numerosi eventi contemporaneamente, unica per originalità strutturale e  dotazioni tecnoloche. Flessibilità degli ambienti, duttilità d’uso, adattabilità alle diverse esigenze, ricerca e qualità degli spazi, avanguardia delle risorse tecnologiche e utilizzo responsabile delle risorse ambientali: queste sono le caratteristiche principali del Palacongressi di Rimini.

SISTEMA DI CONTROLLO FLESSIBILE

Il sistema di controllo AMX è stato scelto per gestire l’intera struttura perchè garantisce il massimo livello di flessibilità della programmazione. La proprietà ha richiesto un sistema completo e facile da usare, dove ogni touch panel potesse essere connesso in ogni sala per attivare la configurazioni generali e il controllo dei dispositivi, inclusi apparati DMX e telecamere. La maggior parte delle sale è modulare e le diverse configurazioni sono richiamabili da qualsiasi touch panel. Il controllo totale viene così eseguito su tre livelli: tutto l’edificio, gruppi di sale e sale singole. La distribuzione dei segnali audio-video è stata sviluppata con matrici e sistemi punto-punto in fibra ottica CSI (Artel Video Systems).

palacongressi_rimini_750

SPAZI MULTIFUNZIONALI

Il centro del complesso è occupata dalla sala più grande, circa 4.800mq, al piano terra. Questa sala multifunzionale, che ha un’altezza interna di 12 metri, è circondata da un anello funzionale per impianti tecnici, interpreti e gestione ed è dotata di pareti divisorie scorrevole in modo che possa essere divisa in diversi spazi di dimensioni diverse.

SOLUZIONE FAULT-PROOF

Per aggiungere maggiore flessibilità al sistema, la proprietà ha richiesto ogni pannello touch potesse essere facilmente sostituito da qualsiasi altro in tempo reale, senza dover riavviare nulla: l’idea è di ridurre a zero il tempo necessario per risolvere qualsiasi guasto (nel caso raro dovesse accadere) ed evitare di avere una sala dipendente da un hardware specifico. Lo stesso approccio è stato sviluppato per gestire i videoproiet-tori, lasciando il personale libero di scegliere qualsiasi unità tra quelle pre-senti, con la certezza di poterla configurare dal touch AMX.