17 febbraio 2017

Le 12 novità ISE da non perdere

ISE 2017 definisce come di consuetudine le tendenze del settore dell’integrazione, che trova nella distribuzione su reti IP la chiave di semplificazione della quasi totalità degli impianti, una mossa che AMX by Harman ha giocato in anticipo con l’acquisizione di SVSI. Parlare di convergenza tra AV e IT sembra quasi obsoleto, anche se fino a poco tempo fa ci stavamo domandando quando sarebbe arrivata la svolta. La risposta ormai la sappiamo: ora.

Con il 2017 siamo già totalmente immersi nel mondo IT, dove il multimediale si evolve in 4K 4:4:4 con supporto HDR, dove la videoconferenza si integra con la gestione delle sale e con i sistemi di prenotazione, dove il digital signage e il room booking vivono sulla stessa piattaforma software per portare ai massimi livelli comunicazione ed efficienza aziendale.

In questo scenario è sempre più utile fare ordine e individuare solidi punti di riferimento. Come memorandum per chi c’era e come utile guida per chi non ha potuto partecipare, di seguito riepiloghiamo le novità più salienti, tra le molte presentate dai marchi che rappresentiamo in Italia.


1. AMX SVSI encoder e decoder 4K 4:4:4 HDR audio AES67 con banda 1GB


La serie N2400 di AMX distribuisce in rete i contenuti 4K in full quality con una latenza quasi impercettibile. Lo trasmissione video 4K a 60Hz con spazio colore 4:4:4 e HDR occupa meno di 1GB di banda e apre nuove frontiere alla qualità video su IP, mentre lo standard AES67 permette l’interoperabilità con i flussi audio Dante, Livewire, Q-Lan, Ravenna e AVB.


2. AMX ACENDO player multimediale e soundbar con telecamera integrata, Skype for Business e room booking

 

Acendo Core è una soluzione completa per le sale riunioni – prenotazione integrata con Microsoft Exchange, Skype for Business, browser, document viewer e condivisione documenti via email – che assicura rapidità ed efficienza nelle riunioni aziendali. Acendo Vibe è una soundbar firmata JBL con telecamera integrata con apertura di 120 gradi, microfono a lungo raggio e Bluetooth per condividere smartphone o altri dispositivi audio. Acendo Book è un touch panel 7″ o 10″ per la prenotazione della sala, installabile fuori porta anche su vetro o superfici lucide, che non richiede software o hardware aggiuntivi per integrarsi con Acendo Core e con I servizi Microsoft Exchange.


3. AMX schede audio Dante per le matrici Enova DGX

Le matrici modulari Enova DGX si arricchiscono delle nuove schede audio Dante in formato 8×8 (8 ingressi e 8 uscite) e 16×16 (16 ingressi e 16 uscite), aggiungendo un nuovo livello di flessibilità alle tradizionali installazioni audio/video.


4. TELEVIC CONFERENCE insieme ad audio e dati Plixus trasporta 5 segnali video HD

Plixus sviluppa le potenzialità di un sistema conferenza aggiungendo alla trasmissione audio e dati ben cinque flussi video HD con la possibilità di inserirli, estrarli e selezionarli in qualsiasi punto della rete. Aggiungere a una postazione microfonica un monitor di visualizzazione o una presa HDMI richiede la semplica aggiunta di un piccolo box nella rete Plixus.


5. REACH unità portatile di registrazione e streaming con telecamere wireless

Multimedialità in casa Reach da oggi fa rima con portabilità: il nuovo sistema Y-CAT non richiede un’installazione fissa e riceve i flussi video delle telecamere in modalità wireless. L’interfaccia touch del dispositivo portatile, solido e robusto come un rugged laptop, è di fatto una mini regia per controllare ogni aspetto della registrazione e dello streaming in corso.


6. ARTHUR HOLM DB2 monitor motorizzato a scomparsa ultrasottili (20mm) dal design squadrato

Design ultra minimalista per i nuovi monitor a scomparsa DB2, disponibili in formato 17″ e 22″. L’elegante linea sottile e squadrata dello chassis in alluminio anodizzato scompare, con il movimento fluido tipico di Arthur Holm, quasi completamente nel tavolo, lasciando invista una sottile striscia dialluminio e il pulsante quadrato di apertura. L’assenza della piastra di appoggio rende l’installazione più gradevole e più semplice da realizzare.


7. ARTHUR HOLM DynamicShare integrato nei monitor per distribuire video HDMI in daisy chain

In un tavolo riunioni Arthur Holm non può mancare la possibilità per ogni partecipante di connettersi e condividere i propri contenuti: DynamicShare connette in daisy chain tutti i monitor rendendo disponibile in ogni postazione un ingresso HDMI con cavo retrattile utilizzabile con un semplice clic in modalità privata (visualizzazione solo sul proprio monitor) o pubblica (condivisione con i display di tutti i partecipanti).


8. AUDIPACK FLEX 800 supporti modulari per videowall, da parete e da terra con aggancio rapido

La diffusione dei videowall ha guidato Audioack nella realizzazione di FLEX 800, una nuova infrastruttura di supporto multi-monitor con un nuovo sistema di aggancio e sgancio rapido, compatibile con tutti i support Audipack esistenti: da terra, da parete e da soffitto. La nuova serie è disponibile anche in formato portatile con flight-case dedicato, per videowall sempre pronti all’uso.


9. WOLFVISION CYNAP ora con videoconferenza Skype fo Business e WebRTC

Cynap mantiene il ruolo di top performer nei prodotti dedicati alla collaborazione e condivisione di contenuti integrando anche le funzionalità videoconferenza. Skype for Business si sta imponendo come standard professionale in medie e grandi aziende, WebRTC è invece uno standard open source compatibile con Web, iOS e Android, che vanta oltre un miliardo di endpoint in tutto il mondo.


10. VIVEROO dock per iPad da parete con alimentatore dedicato, lightning, USB e PoE

Molto più di una docking station: Viveroo produce oggetti di design per utilizzare l’iPad in installazioni fisse e ruotanti, da parete e da tavolo, ogii con la possibilità nei modelli Free di una connessione Ethernet cablata, di alimentazione PoE o di connettori lightning e USB disponibili direttamente nella scatola di montaggio a parete.


11. IHSE schede KVM in standard OPS+ integrabili nei monitor, in rame e fibra, con ridondanza

Nulla di più semplice nella distribuzione di segnali video che connettersi direttamente a un display con un cavo in rame o in fibra ottica, semplice o doppio per garantire una connessione di ridondanza. con le nuove schede in standard OPS+ (Open Pluggable Specification) le soluzioni KVM di IHSE sono ancora più flessibili e compatibili con i monitor professionali dotati di slot per questa tipologia di schede.


12. ONELAN digital signage compatibile LG, Samsung, Brightsign, Android, Tizen, NFS e Reserva

Digital signage, room booking, room signage: su qualsiasi schermo, con gli standard più diffusi, per rendere le installazioni rapide e flessibili. Onelan offre un CMS potente e fortemente personalizzabile per realizzare una comunicazione efficace in azienda come in università, con soluzione basate su player dedicati o compatibili con i più diffusi standard di mercato, integrando anche le funzionalità interattive e il room booking.


Per informazioni contatta l’area manager della tua zona.

Un cordiale ringraziamento a tutti dallo staff Intermark Sistemi!


Gallery

Arthur Holm / Albiral

| | | | | | | | | | | | | | | |