7 gennaio 2015

ARTHUR HOLM: lo stato dell’arte dei monitor a scomparsa

Dal 1° gennaio 2015 i monitor di design Artur Holm sono distribuiti in Italia da Intermark Sistemi. 

Con i display di Artur Holm gli spazi di lavoro sono progettati per incentivare la partecipazione: l’uso della tecnologia è un elemento critico durante una presentazione o una conferenza, se in aggiunta questa tecnologia sparisce quando non è più richiesta, otteniamo ambienti versatili ed ergonomici.

ah_1a

ARTUR HOLM è un marchio europeo leader nella produzione di monitor fissi e a scomparsa caratterizzati da un design esclusivo e dall’uso di materiali di qualità e tecnologie all’avanguardia. Con una presenza un più di 20 paesi e un’esperienza di oltre 15 anni nel business audiovisuale, Artur Holm offre una vasta gamma di soluzione innovative per sviluppare i vostri progetti.

ah_2

I monitor Artur Holm trovano applicazione in sale conferenza, auditorium, sale riunioni, hotel e nella pubblica amministrazione.

Architettura, design e tecnologia sono i fattori chiave degli ambienti professionali, che ricercano assiduamente la creazione di spazi unici progettati per favorire le relazioni interpersonali e per creare ambienti idonei a prendere decisioni.

ah_video

La famiglia di prodotti Dynamic raccoglie 10 tipologie di meccanismi a scomparsa per monitor, microfoni, telecamere e tablet, ognuna arricchita da svariate finiture per adattarsi allo stile di ogni ambiente. Oltre ai monitor a scomparsa il catalogo Artur Hom include monitor fissi da tavolo da 10″ a 26″ con differenti tipi di appoggio, monitor da incasso e la serie Kiosk di chioschi informativi particolarmente eleganti.

La gamma di prodotti motorizzati Artur Holm è perfettamente integrabile con i sistemi AMX e TELEVIC CONFERENCE e con i più rinomati marchi del mercato audio/video.

ah_ise

Per maggiori informazioni visita il sito web www.arturholm.com e il canale youtube di Intermark Sistemi dove troverai una playlist dedicata.

Artur Holm sarà presente a ISE 2015 presso lo stand 9-D 122.


Gallery

| | | | | |