30 giugno 2015

AMX fa il pieno di novità e premi a InfoComm 2015

In un affollatissimo InfoComm 2015 AMX ha presentato un numero sensazionale di novità ampliando la gamma dei prodotti AV/IT con l’acquisizione di SVSI, aggiungendo numerosi accessori per perfezionare l’ergonomia e la funzionalità delle sale riunioni e migliorando ulteriormente la performance dei software RPM e RMS. Il risultato tangibile, oltre ai riconoscimenti del pubblico, sono ben 7 premi vinti in occasione della manifestazione.

Novità InfoComm 2015

SVSI Networked AV

Immagina una distribuzione Audio Video per il mondo professionale realizzata da AMX con prodotti di rete flessibili, semplici da installare e pronti per ogni espansione futura: il sogno è oggi realtà con la nuova famiglia SVSI di prodotti della gamma AMX. Guarda tutte le soluzioni SVSI > Per saperne di più

AMX integra MS Surface Hub

La visione degli spazi di collaborazione più avanzati si amplia verso un approccio olistico che integra la connettività, la gestione audio/video e il controllo ambiente con le funzioni più avanzate della piattaforma Surface Hub di Microsoft.

  • Sistema di controllo completo – Microsoft Surface Hub è stato progettato per migliorare la produttività durante le riunioni, AMX aggiunge il controllo della sala prima, durante e dopo ogni evento.
  • Pronto per RPM – il tool di programmazione Rapid Project Maker integra Surface Hub riducendo il carico di lavoro per il setup della sala.
  • Gestione IT – attraverso la rete IT e la piattaforma RMS (Resource Management Suite) la gestione di ogni sala diventa ancora più semplice, aggiungendo nuove funzionalità di prenotazione.

Modero X 10″ a scomparsa

Il touch panel motorizzato a scomparsa Modero X aiuta a tenere in ordine la sala conferenza, ritraendosi nel tavolo quando non è più necessario. Curato nel design e con tutte le funzionalità dei pannelli Modero X G5, aggiunge alla bellezza del touch panel AMX l’eleganza del movimento a scomparsa.

  • Il pannello invisibile – Le sale riunioni e conferenze più attente al design sperimentano un nuovo livello di ergonomia con il touch panel che rientra da solo nel tavolo.
  • Sottile e robusto – La struttura sottile e rinforzata è stata progettata per sopportare la pressione delle dita durante il controllo sulla superficie touch
  • Motorizzato e controllabile via NetLinx – Il pannello sale e scende in base a sensori presenza, macro o eventi Netlinx.
  • Grafica G5 – Il motore grafico G5 vanta un potente processore Quad Core, mentre il pannello include rilevatore NFC, telecamera, microfono, altoparlanti e Bluetooth.

Per saperne di più

  • Modero 10.1? Serie X Retrattile con Grafica G5: MXR-1001

Touch Panel RoomBook

Il touch panel RoomBook soddisfa ogni esigenza in tema di prenotazione sale e rappresetna la soluzione più semplice e veloce per trovare una sala libera e per massimizzare l’uso degli spazi aziendali. Installazione e configurazione richiedono pochi minuti.

  • Semplice e veloce – Riduce i costi di installazione e semplifica la configurazione, funziona in modalità stand alone senza necessità di un sistema di controllo centralizzato.
  • Compatibile con Microsoft Exchange, Office 365, IBM/Lotus Notes e Google Calendar – La sincronizzazione è assicurata con i più noti sistemi di prenotazione e calendarizzazione senza software aggiuntivi.
  • Disponibile nei formati 7″ e 10″ – I touch panel sono derivati dai corrispondenti modelli della serie S.

Per saperne di più

  • 7″ RoomBook Scheduling Touch Panel: RMBK-701
  • 10.1″ RoomBook Scheduling Touch Panel: RMBK-1001

HydraPort Touch

HydraPort Touch ottimizza gli spazi sul tavolo della sala integrando in un’unica soluzione il touch panel e la connettività HydraPort. L’unità si apre mettendo a disposizione dell’utente un touch panel Modero S insieme al classico chassis modulare con le porte di connessione.

  • Connettività e Controllo in un singolo prodotto – Riduce gi ingombri e garantisce il massimo ordine in qualsiasi momento, rendendo sempre disponibile il touch panel con la semplice rotazione della copertura.
  • Due formati modulari – Il tocuh 10″ è abbinato ad uno chassis HydraPort da 10 modui, mentre il touch 7″ ad uno chassis da 8 moduli, configurabili online con il tool HydraPort Preview.
  • Pannello Ultrasottile a scomparsa – Il touch panel è costruito con materiali di alta qualità ed integrato al sistema di apertura manuale.

Per saperne di più

HydraPort USB e MyTurn

La serie di moduli HydraPort con cavi retrattili è stata espansa per seguire gli ultimi standard del settore: USB 3.0, Cat6 e 4K60.

  • Cavi retrattili per i nuovi standard – HydraPort può essere specificato nelle sale riunioni e conferenza più avanzate.
  • USB 3.0 – Un unico punto di connessione sempre disponibile per collegare velocemente il proprio portatile.
  • MyTurn Ready ? I cavi sono disponibili anche nel formato MyTurn con pulsante di selezione per portare la propria sorgente sullo schermo in un clic.

Per saperne di più

Nuove prese AC HydraPort

Le nuove prese AC multi-regione coprono 14 standard mondiali su 15 esistenti, e includono prese specifiche per il Brasile e L’Europa Orientale.

  • Multi-Region – con una copertura di 14 prese standard su 15, HydrPort garantisce la compatibilità con qualsiasi installazione nel mondo.
  • Nuovi moduli speciali – Certificati per il Brasile (prese AC tipo N) e per l’Europa Orientale (prese AC tipo E con Grounding Pin).

Per saperne di più

HydraPort 2-Button

I pulsanti HydraPort per la selezione delle sorgenti diventano ancora più intuitivi grazie all’utilizzo dei codici colore che permettono di associare ciascun cavo al pulsante corrispondente e selezionare la propria sorgente con un clic, senza incertezze.

  • Controllo semplificato HydraPort – Basta premere il pulsante corrispondente al colore del proprio cavo di connessione per condividere il contenuto sul display.
  • Semplice e intuitivo – In base ai colori, o ai numeri se si preferisce, si può individuare il proprio pulsante di selezione con un semplice sguardo.
  • Modulare – E’ possibile installare nello stesso chassis HydraPort più gruppi di pulsanti per comandare tutte le connessioni presenti nella sala.

Per saperne di più

Extender HDMI 4K60 con cavo piatto

Il nuovo extender HDMI 4K60 aggiunge un nuovo livello di flessibilità alle installazioni, permettendo di incrementare la distanza di installazione del sistema di connessione HydraPort HDMI, DisplayPort e Mini-DisplayPort fino a 13 metri, senza alcuna perdita di qualità del segnale.

  • Extender + 10 metri di cavo – Per connettere qualsiasi display fino a 13 metri di distanza da HydraPort, con una banda passante di 18Gb/s.
  • Compatibile HDMI, DisplayPort e Mini DisplayPort  – Supporta i tre principali tipi di connettori video HD.
  • Connessioni con Lock – Elimina qualsiasi disconnessione accidentale.

Per saperne di più

MyTurn

Il sistema di selezione delle sorgneti video MyTurn rende velocissima la selezione dei contenuti per condividerli sul display di sala, con la semplice pressione di un pulsante. Usato con i prodotti Solecis SDX non richiede programmazione.

  • Pulsanti illuminati – Sul connettori di ogni cavo MyTurn sono disponibili un pulsante e un led luminoso di feedback.
  • Fino a 8 pulsanti MyTurn – Ideale per gruppi di utenti di piccola e media dimensione.
  • Compatibile Solecis – Non richiede programmazione con gli switcher Solecis SDX, riducendo i costi e semplificando le installazioni.

Per saperne di più

Enzo Moderator

Il nuovo firmware di AMX ENZO aggiunge la modalità Moderator alle funzionalità di condivisione MirrorOp: il moderatore decide quali sorgenti mostrare al pubblico e quando, con la possibilità di visualizzarne fino a 4  simultaneamente in modalità Quad View.

  • Scegliere i contenuti – Il moderatore sceglie quali utenti e contenuti inviare allo schermo
  • Quad View – Quattro utenti possono essere visualizzati contemporanemante con la modalità QuadView.

Per saperne di più

Novità piattaforma NX

I nuovi firmware per la piattaforma NX includono improtanti aggiornamenti che, migliorando ulteriormente la sicurezza, dimostrano l’indiscussa leadership di mercato di AMX in questi delicati aspetti dei sistemi di controllo.

  • Gruppi LDAP user-defined ? E’ possibile creare più livelli di accesso in relazione alle necessità degli utenti del sistema.
  • LDAP per gestire accessi differenziati alle sale ? I programmatori NetLinx possono utilizzare i gruppi LDAP per differenziare l’accesso al sistema di controllo utilizzando username e password di rete.
  • Protocolli di sicurezza HTTPS e SSH nativi NetLinx ? Permettono la comunicazione dei codici NetLinx con i massimi livelli di sicurezza.
  • Syslog ? Il log degli errori utilizza lo standard IT per l’archiviazione  dei dati.

Novità G5 Modero X

I nuovi firmware G5 per i touch panel serie X aggiungono le funzionalità di gestione delle app e dei livelli di sicurezza per gli utenti amministratori, oltre al drag & drop nativo.

  • Gestione flessibile delle App – gli utenti amministraotri possono selezione o deselezionare le app disponibili sul pannello secondo le specifiche esigenze o policy della propria azienda.
  • Gestione flessibile deI livelli di sicurezza – Gli utenti amministratori possono selezionare e deselezionare telecamera, NFC, Bluetooth e microfono, cambiare il livello di complessità delle passsword e attivare/disattivare il preview dei contenuti Enzo.
  • Drag & Drop nativo G5 ? Semplice ed efficace, la funzionalità drag&drop è disponibile nativamente in tutti i pannelli G5, per realizzare sistemi di selezione delle sorgenti incredibilmente intuitivi.

RMS Enterprise 4.5

La nuova release di RMS Enterprise semplifica i processi di manutenzione degli impianti con la possibilità di aggiornare il firmware dei prodotti AMX connessi al sistema. In RMS 4.5 la funzionalità Update Manager rileva automaticamente la disponibilità di nuovi firmware e lascia all’utente decidere come procedere.

  • Scarica automaticamente i nuovi firmware dal Server RMS – Elimina la necessità di verifiche continue e azzera il rischio di rimanere con firmware obsoleti.
  • Scarica il firmware simultanemante – tutti i dispositivi connessi ad RMS possono essere aggiornati con un’unica operazione.
  • Flessibilità di aggiornamento – Gli amministratori RMS decidono se e quando aggiornare i firmware di ogni prodotto AMX.

Per saperne di più

Rapid Project Maker 2.3 & 2.4

RPM 2.3 aggiunge il supporto per i nuovi controlpad Massio, le nuove grafice per i touch panel da 4.3″ e i Massio Virtual Keypad. RPM 2.4 include tra le novità l’integrazione del processore audio BSS Soundweb London Blu-102 e nuovi template per i pannelli panoramici 19? e 20? Modero X.

  • Massio Virtual Keypad – Qualsiasi utente può controllare la sala gestita da un Massio da qualsiasi dispositivo dotato di browser web con interfaccia HTML5.
  • Nuova grafica per Modero X e S 4.3″ – Rende l’uso della piccola superficie decisamente comodo grazie a 6 macro disponibili nella stessa pagina attivabili da icone di grandi dimensioni.
  • BSS Soundweb London Blu-102 AEC ? Permette la configurazione dei processori BSS Soundweb in RPM, senza dover usare il software Audio Architect.

Per saperne di più


Ben 7 i premi vinti da AMX per le novità InfoComm 2015

– AMX SVSI N3510: AV Technology’s Best of Show for InfoComm 2015 – AMX: rAVe Pubs’ Favorite AV Manufacturer Website – AMX HydraPort: System Contractor News’ Most Innovative AV Installation Accessory – AMX Enova DGX 100 Onboard Configurator: Comm Integrator’s BEST Installation Tools – AMX Enzo/Sereno/Lync: Commercial Integrator’s BEST Video Conferencing Solution – AMX NetLinx NX Series: Commercial Integrator’s BEST Large-Scale Control Systems – AMX AV/IT Administrator’s Guide: Commercial Integrator’s BEST White Paper


| | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | |